Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa

Martedì, 24 Ottobre 2017 16:25

Il Salotto Musicale, Ciclo di appuntamenti dal 12 Novembre 2017 al 25 Marzo 2018

Anche quest'anno la Gipsoteca di Arte Antica dell'Università di Pisa ospita il ciclo di appuntamenti "Il Salotto Musicale", che è giunto alla sua terza edizione e si svolgerà secondo un calendario di eventi a cadenza mensile.

IL SALOTTO MUSICALE è un progetto di Associazione Culturale Chi vuol esser lieto sia... che dal 2008 opera per valorizzare l'arte musicale nel suo senso più ampio, inserendola in contesti storici-architettonici e naturalistici di rilievo e accostandola ad altre arti e discipline del sapere.

IL SALOTTO MUSICALE terza edizione prevede cinque appuntamenti a cadenza mensile, da Novembre 2017 a Marzo 2018, per la direzione artistica di Anna Ulivieri e Chiara Tarantino grazie alla collaborazione con il dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere e della Gipsoteca di Arte Antica dell'Università di Pisa.

Proprio in Gipsoteca, in di piazza San Paolo all'Orto n. 20 a Pisa, si svolgeranno gli incontri centrali, mentre le date di apertura e di chiusura si terranno nel salotto di Villa Annamaria De Lanfranchi a Molina di Quosa (PI).

I programmi tematici spaziano tra l'Ottocento e il Novecento in Europa e oltre oceano, offrendo non semplici concerti di musica da camera, ma finestre sulle diverse epoche in cui il salotto, ornato da arte antica, si mantiene una delle scene culturali più vivaci. Di volta in volta il contributo delle diverse arti, dalla letteratura, alla danza, alla pittura, alla fotografia fanno da cornice all'esecuzione delle composizioni originali o presentate secondo arrangiamenti realizzati dagli stessi musicisti per una reinterpretazione originale ispirata dal desiderio di riproporre le atmosfere e lo spirito che anima da sempre il far musica.

Una degustazione di prodotti del territorio sarà successivamente l'occasione per un momento conviviale anche con gli artisti.

fb