Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di pi├╣, consulta l'informativa

Gioved├Č, 13 Ottobre 2016 13:21

Presentazione del libro "Commiati" di Alberto Martini - 14 ottobre 2016

Venerdì 14 ottobre sarà presentata presso la Gipsoteca di Arte antica (piazza S. Paolo all'Orto, 20), alle ore 17.30, la prima opera letteraria di Alberto Martini, intitolata Commiati, edita da MdS editore. Francesca Petrucci intervisterà l’autore, mentre l’attore Paolo Giommarelli leggerà e reciterà alcuni brani tratti dal libro. Interverrà lo scrittore Athos Bigongiali che firma, peraltro, la postfazione del libro.

Martini, neuropsichiatra infantile, che nella vita si occupa con grande successo di disturbi di apprendimento del bambino e dell’adolescente, si cimenta stavolta in un’impresa diversa, ma non certo meno difficile: raccontare attraverso le vicende di personaggi e realtà legate al territorio di cui è originario una frattura drammatica nell’esistenza, il ricordo di esperienze dolorose, l’ineluttabilità della morte. «Si tratta di un libro che nasce dalla realtà. Quella che si tende a tenere lontana, a rimuovere, ma che è ineluttabile e prima o poi giunge a farci visita» ricorda l’autore.

Le storie narrate scaturiscono da un’esperienza diretta, frutto di una rielaborazione fedele alla matrice. Martini ce le restituisce, con sguardo attento e stile asciutto ed elegante, con l’intento di garantire la durata nel tempo di vicende e personaggi che altrimenti andrebbero perduti, mentre ogni uomo “merita almeno il ricordo”. Ed è proprio attraverso la ricostruzione del ricordo che si svela una visione della vita – permeata sotto traccia dalla cultura medica – in perfetto equilibro tra cinismo, ironia e tenerezza verso la condizione umana, rappresentata in tutte le sue sfaccettature, fino all’esperienza ultima del distacco. Arricchiscono queste dense pagine, aggiungendo anche la possibilità di una lettura iconografica, alcuni disegni originali eseguiti a china dall’Autore che, oltre alla passione letteraria, nutre da sempre, grazie al padre pittore, interesse e passione per le arti figurative.

 

 

77301 cop commiati

fb