Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di piĆ¹, consulta l'informativa

MercoledƬ, 04 Maggio 2016 14:51

Presentazione del libro "Diario di Sunita" di Luca Randazzo - 12 maggio

Gioved' 12 maggio alle ore 17.30, presso la Gipsoteca di Arte Antica (piazza S. Paolo all'Orto, 20), si terrà la presentazione del libro "Diario di Sunita. La scuola è una pizza ma io ci vado lo stesso" di Luca Randazzo, ed. Rizzoli (età 8-12 anni).

Quando venivano a trovarci, loro dicevano sempre: “Ci verresti davvero?” E io rispondevo di sì. Però non è che poi succedeva davvero. Invece quella volta, quando ho detto di sì, si sono guardati e io ho pensato: ora mi prendono davvero. Per un attimo volevo rimangiarmi quella parola che avevo appena detto: sì. Ma ormai l’avevo detta. E comunque io ci volevo andare davvero da loro. Insomma ci volevo andare, ma non ci volevo andare.

Sunita ha dieci anni. La sua famiglia vive in una baracca in mezzo a una pineta, senza corrente elettrica e servizi igienici.

A Sunita questa vita non basta. Lei ha un sogno: finire le elementari e andare alle medie. Così, da sola, si affida a una coppia di gagè (gli altri, i non-rom). Durante la settimana Luca e Clelia le offrono una casa confortevole e una bicicletta per andare a scuola, nel weekend Sunita torna al campo. Comincia così per la bambina una doppia vita, tra la scuola, le regole della nuova casa, i battibecchi con le piccole Marta e Bianca, le feste al campo e gli scherzi che le giocano i fratelli, forse un po’ gelosi.

Sunita questa vita ce la racconta un un diario scanzonato e irriverente, con la sua voce personalissima, facendoci ridere e commuovere, come i migliori personaggi della narrativa per ragazzi. Ma Sunita è anche una bambina vera, così come è in gran parte vera questa storia vissuta, raccolta e raccontata da Luca Randazzo, che in una nota finale spiega: “Ci sono storie che finiscono bene. Ce ne sono altre che finiscono male. Poi esistono storie che non finiscono affatto, ma che continuano giorno dopo giorno, ondeggiando continuamente tra lieto fine e disastro. Quella di Sunita e della sua famiglia è una di queste. Diario di Sunita è il racconto di un particolare anno della sua vita e della nostra, un po’ romanzato, ma abbastanza fedele”.

Programma del 12 maggio:

Interviene l'autore
Presenta Alessandro Scarpelli
Letture delle protagoniste della storia Marta Orlati, Sunita Miftarov e Sofia Marra

L'incasso sarà devoluto all'Associazione Articolo 34 (www.articolo34.org)

L'evento è organizzato in collaborazione con la Libreria dei Ragazzi

fb